Magento: bagno di sangue su import

Giusto per condividere 🙂 ...Share on Facebook4Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Buffer this page

La scorsa settimana ho dovuto sudare sette camicie per far in modo di importare 15.000 prodotti configurabili in Magento

Il cliente mi ha fornito dei CSV formattati in modo tale per essere gestiti da Magmi e formattati secondo le specifiche prese direttamente dalla sua guida online (direi abbastanza scarsa). Ovvero nella seguente forma:

[su_note note_color=”#ededd1″]store, websites, attribute_set, type, sku, name, color_code, color, price ,image, small_image, thumbnail, categories, meta_title, meta_description, manufacturer, description, short_description, manage_stock, weight, qty, stampa:drop_down:1:1, tier_price:_all_ [/su_note]

Inserito il CSV in Magmi ed importato senza particolari errori ma solamente qualche warning sulle immagini il risultato è stato che Magento mi importava i prodotti come semplici ed oltretutto non riuscivo a visualizzarli nel front-end. In un caso addirittura aveva talmente incasinato tutto che non riuscivo neppure ad entrare nell’amministrazione.

[su_highlight]Certo che Magento ha un database fatto coi piedi!!!!![/su_highlight]

Dopo un milione di ricerche su google nessuno dei suggerimenti trovati mi è stato utile tutte le volte mi succedeva la stesa cosa e partivano Moccoli ed Imprecazioni (si perché a tutto c’è un limite ho installato Magento 5 volte).

Allora ho detto fa IL DUCA che qui non ci capisce nulla nessuno. Prima mi sono guardato tutto il codice e la documentazione di Magmi (che fa cacare) poi mi sono contorto nel database di Magento ( che fra constraint e tabelle inutili è una vera schifezza) e alla fine mi sono concentrato sui CSV.

Dopo milioni di tentativi ho isolato il problema che risultava legato agli attributi custom ed al tier price:

[su_highlight]stampa:drop_down:1:1, tier_price:_all_[/su_highlight]

Ho provato diverse combinazioni e finalmente sono arrivato ad una soluzione e forma definitiva del CSV incredibilmente funzionante e performante al momento dell’importazione, eccolo qui:

[su_note note_color=”#ededd1″]store, websites, attribute_set, type, sku, name, color_code, color, price ,image, small_image, thumbnail, categories, meta_title, meta_description, manufacturer, description, short_description, manage_stock, weight, qty,  tier_price:_all_, stampa:drop_down:1:1 [/su_note]

Ho invertito Il “tier price” ed il “custom attribute” che deve stare sempre in ultima posizione

Ho utilizzato i seguenti parametri di Magmi:

  • On the fly category creator/importer v0.2.5
  • Image attributes processor v1.0.33
  • On the fly indexer v0.2
  • Tier price importer v0.0.9a
  • Value Trimmer for select/multiselect v0.0.3
  • Configurable Item processor v1.3.7a

Il prodotto configurabile rispetto ai singoli che lo compongono deve essere sempre l’ultimo del CVS.

Alla fine con queste configurazioni tutto è andato a buon fine!!

MAGENTO TE FA IL FURBO MA T’HO PIEGATO !!! #telodiceilduca

Giusto per condividere 🙂 ...Share on Facebook4Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Buffer this page

Related Posts

2 Comments

  • Reply emanuele 2 settembre 2016 at 10:35

    Sei risucito a creare dei prodotti configurabili da prodotti semplici direttamente da Magmi?

    • Reply ruglioni 2 settembre 2016 at 10:50

      Usando Magmi e un file CSV sono riuscito a creare prodotti configurabili su Magento. IL CSV deve essere impostato in modo preciso e ci sono due modi diversi di farlo tramite gruppi di SKU o tramite una colonna aggiuntiva di raggruppamento sul prodotto configurabile.

    Leave a Reply