Chatbot, Bot un strada verso il futuro ?

Giusto per condividere 🙂 ...Share on Facebook
Facebook
13Share on Google+
Google+
0Tweet about this on Twitter
Twitter
0Share on LinkedIn
Linkedin
Buffer this page
Buffer

Ieri alla due giorni di Social Express Italia mi è stato chiesto cosa sono e come si usano i Chatbot o Bot.

Domanda interessante perché ormai i Bot stanno diventando argomento di grande attualità sia dopo la notorietà che sta acquisendo

Telegram e dopo che Facebook ha rilasciato un aggiornamento delle API di Messenger (Messenger Platform ᴮᴱᵀᴬ) che consentono di creare dei software in grado di rispondere in automatico alle domande dei clienti una sorta di operatore virtuale.

Parlando di Facebook che credo sia quello più interessante per la maggior parte degli utenti trovate a questo link la guida completa per lo sviluppo https://developers.facebook.com/docs/messenger-platform/product-overview  (in inglese).

La cosa interessante, oltre il vantaggioso (è dire poco) aspetto di relazione diretta con l’utente, è anche il livello di personalizzazione che è possibile sfruttare della piattaforma. Ecco degli esempi:

Testo
Il modo più semplice e più familiare per interagire.

Foto
Rendere il vostro messaggio visivamente coinvolgente. Aggiungere un’immagine all’interazione per completare il testo.

Messaggi strutturati
Questi si suddividono a loro volta in tre possibilità diverse:

  1. Bottoni: testo più bottoni di call-to-action per invitare l’utente a completare l’azione verso una conversione che sia essa di prodotto o di informazione.
  2. Generici con combinazione di testo immagini e bottoni.
  3. Carosello: quando si desidera inviare più messaggi simili , ( es: selezioni di prodotti , previsioni meteo o articoli di giornale).
  4. Riassunto: questo modello permette di riassumere e confermare un acquisto. Il tutto poi riporta verso un dettaglio della transazione sul sito

Come sviluppare il Bot? Tutto documentato sul sito developer di Facebook!

Vi volete fare un’idea di un Bot o Intelligenza, andate su questo sito e dateci un occhiata! https://wit.ai/ (con lo stesso bot programmandolo potete gestire un monte di azioni diverse su canali diversi )
La cosa interessante?  Riusciamo con questi strumenti ad interpretare il tono della conversazione e la richiesta, ovvero vi danno a seconda della domanda le seguenti informazioni:

  1. Intent :
  2. text:
  3. place:
  4. when:
  5. politinees:
  6. recipient:
  7. data:
  8. target:
  9. social_media:

Poi tutto il resto ve lo dovete programmare e settare a seconda delle vostre esigenze.

Come direbbe la mia Mamma ……. Studia bimbo che testa n’hai

Giusto per condividere 🙂 ...Share on Facebook
Facebook
13Share on Google+
Google+
0Tweet about this on Twitter
Twitter
0Share on LinkedIn
Linkedin
Buffer this page
Buffer

Related Posts

No Comments

Leave a Reply